La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

martedì 18 dicembre 2007

Il Bosco Sacro dei Pagani e la sentenza 3966/07 del Tar del Veneto

Il Tar Regionale del Veneto ha sentenziato in merito al rifiuto della Regione Veneto di non riconoscere il Luogo di Culto della Religione Pagana Politeista facendo finta che i Pagani Politeisti non esistessero. Nella domanda fatta dai Pagani Politeisti a norma di una legge regionale del Veneto che permetteva, in una certa percentuale e con un certo numero di motivazioni, la sottrazione dei fondi agricoli dall'esercizio della caccia, si è evidenziato sia il carattere sociale del Luogo di Culto, sia il fatto che l'entrata nel Bosco Sacro dei cacciatori costituiva atto di vilipendio al luogo di culto della Religione Pagana Politeista.
Mentre la Provincia di Venezia accoglieva favorevolmente la domanda ripresentandola alla Regione con parere favorevole, la Regione Veneto respingeva la domanda fatta con argomentazioni che, ai nostri occhi, apparivano pretestuose. Così, il proprietario del fondo agricolo, Franco, presentava istanza al Tribunale Amministrativo Regionale che sottolineando, da parte della Regione Veneto, comportamenti non del tutto chiari (omisione di avviso per la partecipazione alla definizione del provvedimento) e omissioni di carattere sostanziale (non ha tenuto conto che quello è un Luogo di Culto come ampiamente dimostrato dalla documentazione sia presentata dall'avvocato che in possesso della Regione Veneto), bocciava le ragioni del diniego della Regione Veneto costringendola, di fatto, a prendere atto dell'esistenza dei Pagani Politeisti e dei loro luoghi di culto.
Trovate il tutto alla pagina:
Relativa alla sentenza 3966/07 del 12 dicembre 2007 del Tribunale Amministrativo Regionale Veneto II Sezione.
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell'Anticristo