La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

mercoledì 6 agosto 2008

Come si fa cambiare idea alle persone: Risorse e ricompense!

Uno di sistemi con cui si fa cambiare idea alle persone secondo Howard Gardner, è l’uso, da parte del leader, di risorse e ricompense.
Si tratta del quinto elemento che viene considerato per manipolare le masse ed ottenere elezioni elettorali vantaggiose o per spostare un Consiglio di Amministrazione aziendale a proprio favore. Naturalmente c’è anche l’azione di chi si vende. Per vendersi alla parte avversa bisogna dimostrare di distruggere la parte politica o l’alleanza del Consiglio di Amministrazione nella quale si militava. E’ come per i calciatori di calcio che quando si presentano alle nuove tifoserie dicono che hanno sempre desiderato essere in quella squadra e che in quella squadra troveranno l’ambiente sereno per lavorare bene o, se preferite, per fare i provvedimenti politici che sono “necessari”. Noi abbiamo un Silvio Berlusconi talmente abituato a comperare e vendere giocatori di calcio che ritiene che comperare e vendere politici sia la stessa cosa.

Risorse e ricompense per la manipolazione delle masse lo trovate all’indirizzo:
http://www.stregoneriapagana.it/manipolazioneillusione06.html

Intanto ne invio un estratto.

---



5) RISORSE E RICOMPENSE


Cosa dice Howard Gardner a proposito delle risorse e delle ricompense come tecnica per far cambiare idea?

“Nei casi fin qui considerati, l’apertura mentale è una dote sufficiente per indurre una persona ad accettare un cambiamento di idea. Qualche volta, tuttavia, il cambiamento si verifica più facilmente se vengono messe a disposizione considerevoli risorse. Da un punto di vista psicologico, l’offerta di risorse è un esempio di rafforzamento positivo. Le persone vengono premiate se adottano un tipo di comportamento o di pensiero piuttosto che un altro. E’ improbabile, tuttavia, che le nuove convinzioni permangano quando le risorse vengono a mancare, a meno che altri fattori – quali il ragionamento, la ricerca e la risonanza... – non le convalidino.”

In un modo più immediato, si tratta di: COMPERARE LE PERSONE! Abbiamo molti esempi di persone comperate nella vita politica Italiana, da Taradasch (l’ex antiproibizionista passato dagli extraparlametnari, ai Radicali a Forza Italia) a Capezzone (da segretario dei Radicali a Forza Italia). Se gli dici che sono stati comperati, si offendono pure, eppure non esiste nessun altro motivo, logico o razionale diverso per il quale ieri usavano l’etichetta “radicale” ed oggi l’etichetta “forza italia” o simile. Questo vale per molti altri politici, solo che questi due come esempi li ricordo bene perché mi hanno attraversato la strada (politico-ideologica). Per ricordare acquisizioni recenti, ma tutti i partiti di destra sono pieni di persone comperate. Ex persone che presentavano “ideali” sociali e che, grazie a soldi e a promesse di potere di Berlusconi, hanno trasformato i loro ideali in sistemi di aggressione alla società civile nel suo insieme. Come l’ex stalinista Bondi. Certo, loro non si considerano “comperati”, ma piuttosto “illuminati sulla via di Damasco”, che per me è la stessa cosa! La storia è ricca di esempi come questi e, proprio nella storia, non troviamo mai un “ritorno indietro”. Non troviamo mai qualche persona che sia stata comperata con i soldi da un potere economico o politico e che sia tornata ad occuparsi della classe sociale nella quale aveva maturato ideali sociali. Comperare le persone è un metodo infallibile per assicurarsi i “porta borse”, i galoppini da usare come massa di manovra. Non si troverà questo comportamento in nessun leader, né di destra, né di sinistra. Si possono trovare delle trasformazioni nella veicolazione delle idee, alleanze opportune per veicolarle, mediazioni, errori di valutazione, ma non le persone che si vendono per denaro o per poltrone (posti di potere o di comando).

Un’altra attività di acquisto delle persone è quella che viene messa in atto dai missionari cristiani, in particolare in India.
Le persone vengono letteralmente comperate affinché diventino dei cristiani. Comperati in vari modi. Dai ricatti dei genitori di bambini malati messi in atto dalla Teresa di Calcutta, alla costruzione di case date in cambio di conversioni religiose.

Questo comperare le persone, affinché manifestino idee o convinzioni sociali diverse, è una novità che viene introdotta dal cristianesimo. C’è la parabola dell’amministratore che trovandosi scoperto dal padrone taglia tutti i debiti che le persone avevano col padrone per assicurarsi un potere di riconoscenza dopo che sarà licenziato. In pratica, l’amministratore di uno Stato, deruba due volte lo Stato che amministra. La prima volta per sé stesso e la seconda volta lo deruba a favore di altre persone per costringerle a diventare suoi complici. Per acquisire un serbatoio elettorale. Gesù loda questo comportamento perché le finalità sono quelle della distruzione della società civile. Il metodo, imposto nelle emozioni, diventa un sistema di veicolazione delle soluzioni che l’individuo usa nella società.
Per fare un esempio di trasformazione, possiamo usare l’attuale sindaco di Venezia, Massimo Cacciari.
Sono quasi dieci anni che sta organizzando la propria transizione nella destra politica. Più intelligentemente di altri non ha fatto i bagagli ed è transitato nel partito di Berlusconi, ma ha agito per distruggere la sostanza ideale della “sinistra” per svuotarne le “idee” dei loro contenuti e nello stesso tempo aggredire la base sociale dalla quale la “sinistra” traeva forza. C’è indubbiamente un’ottica diversa nella gestione del comune fra Cacciari, Zanonato, Tosi e Gentilini, ma di fatto obbediscono tutti il medesimo imperativo: i poveri fanno schifo e il comune se ne deve sbarazzare!

---

E’ sempre difficile sapere quali sono le persone che si vendono. Eppure, durante il governo Prodi, Berlusconi ha proceduto ad una vera e propria campagna acquisti per riuscire, specialmente dei senatori, per riuscire ad abbattere il governo Prodi.
E’ normale che le persone si vendano al miglior offerente. Le masse di sinistra colgono il vendersi come un’offesa alla loro morale, mentre le masse di destra trovano quel comportamento assolutamente normale.
Comunque, l’oggetto dell’analisi è la considerazione della possibilità di far cambiare idea alle persone attraverso il denaro o la concessione di potere.
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell'Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
e-mail claudiosimeoni@libero.it