La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

sabato 30 agosto 2008

Razza Piave, gli alpini; i test anti alcool e droga. La cultura dei veneti.

La cultura del Veneto: dall’ombralonga di Gentilini agli alpini ubriaconi che ubriacavano i ragazzi per farli sentire come “loro”.
La maledetta razza Piave che vive di violenza, bullismo, alcool e droga.
Quella razza che spinge al suicidio e che è capace solo di far violenza agli emarginati perché incapace di avere un minimo di progetto per il futuro. La razza piave di Gentilini che davanti alla crisi economica si trasforma in banditi per mantenere il PROPRIO tenore di vita in disprezzo della società civile.

Poi ti partono i controlli di chi si sente più realista del re: un democristiano!
E quali sono i risultati?

2008-08-30 08:43
Sicurezza stradale: test alcol e droga, 45% positivo
Dato nel veronese, controlli estesi a livello nazionale

(ANSA) - PESCHIERA (VERONA), 30 AGO - Il 45% dei nuovi controlli anti alcol e droga estesi da ieri a livello nazionale e' risultato positivo nel Veronese. Il 70% dei controllati alle 2:00 aveva assunto alcol prima di mettersi alla guida, un 30% droga o droga e alcol insieme. Gli stupefacenti piu' rappresentati sono risultati cocaina e derivati della cannabis. I primi risultati sono in linea con il trend riscontrato l'anno precedente nell'area, quando un 47,5% delle persone fermate risulto' positivo.

Tratto da:
http://www.ansa.it/site/notizie/regioni/veneto/news/2008-08-30_130211611.html

Indubbiamente uno come Giovanardi non andrà mai a fare i test antidroga ai deputati. Ma i deputati non guidano un’automobile e, anche se danno del fuori di testa, sono stati eletti per dare del fuori di testa. Tutto a posto, dunque. Meno che quell’aggressione alla cultura che viene fatta attraverso una diffusione sistematica dell’alcool e dell’assenza di cultura che fa del Veneto una delle regioni senza uno spessore culturale.
Ben vengano i controlli di Giovanardi. Però, per favore, non imbrogliamo. I controlli sono giustificati con la sicurezza stradale, ma hanno lo scopo di gettare fra gli emarginati una notevole percentuale di popolazione italiana in vista della crisi economica di ristrutturazione delle economie mondiali. Una ristrutturazione che vedrà lievitare il benessere nei paesi asiatici e diminuire quello dei paesi occidentali.

Sarà Bassano, Asiago, Treviso, Belluno, o un’altra città a finanziare le ubriacature degli alpini. Che grandi feste: tutti gli idioti dei paesi Veneti si ritroveranno ad alzare il bicchiere e a dire: “Viva gli Alpini”. E, intanto, i loro figli saranno spinti all’emarginazione.
Coraggio Veneto, non so che altro di peggio ti possa toccare!
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
e-mail claudiosimeoni@libero.it