La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

lunedì 12 gennaio 2009

Ennesimo omicidio nel Trevigiano. A Marocco di Mogliano la mancanza di cultura stimola all'omicidio.

Continua la strage fatta dagli imprenditori nel Veneto.
Questo personaggio, un commerciante all’ingrosso, non ha trovato nulla di meglio con cui risolvere i suoi problemi familiari.
La zona, Marocco di Mogliano, è una zona di villette e di arricchiti.
Personaggi che hanno fatto i soldi con lavoro, sotterfugi, furbate e spesso anche con cose illegali.
Proprio per questo incapaci di gestire la loro vita privata e familiare.
E’ sempre il solito problema del Veneto.
Persone inadeguate ad affrontare la società civile. Senza strumenti coerenti con cui misurarsi con la realtà. Troppo spesso educati nelle parrocchie e psicologicamente deliranti. Personaggi che nascondono molto bene le loro patologie fintanto che non sono costretti a misurarsi con crisi di natura esistenziale che scatenano tutta la rabbia che la loro impotenza ha accumulato dentro di loro.
La notizia è di oggi, ma, come ho già scritto in altri post, sono notizie destinate ad intensificarsi. Al di là che i telegiornali RAI ne diano o meno notizia a seconda dei loro interessi.


TREVISO: UCCIDE LA MOGLIE E TENTA IL SUICIDIO,
LA TRAGEDIA IN CAMERA DA LETTO
12-GEN-09 12:53

Treviso, 12 gen. - (Adnkronos) - Si e' svolta in camera da letto la tragedia che, in un appartamento di Marocco di Mogliano (Treviso), ha visto la morte di una donna di 47 anni e il tentato suicidio di un uomo veneziano di 49 anni. I primi a intervenire sulla scena del delitto, un appartamento del centro, gli agenti della Squadra Volante della Polizia di Venezia che hanno riportato di aver trovato prima il corpo dell'uomo, ancora in vita, anche se impiccato a una piccola corda, in cucina, e poi il corpo senza vita della moglie in camera da letto, posizionato di traverso sul letto matrimoniale parzialmente avvolto in un piumino: entrambi erano in pigiama. La signora, secondo quanto riportato alla questura dal medico legale risulterebbe morta per soffocamento proprio nella stanza dove e' stata rinvenuta senza vita. Il marito della 47enne e' in stato di arresto per omicidio. Ancora ignoti i motivi del gesto anche se e' noto che la coppia non era la prima volta che litigava tant'e' che a dare l'allarme al 113 e' stato il cognato della vittima.
(Paj/Ct/Adnkronos)
Tratto da:
http://iltempo.ilsole24ore.com/adnkronos/?q=YToxOntzOjEyOiJ4bWxfZmlsZW5hbWUiO3M6MjE6IkFETjIwMDkwMTEyMTI1MzIxLnhtbCI7fQ==
Quando si dice che il Veneto manca di una IDEOLOGIA, si sottolinea una COSA GRAVE!
L’IDEOLOGIA non è una cosa inutile, ma è lo strumento generale dal quale l’individuo estrae le proprie strategie di vita. Se manca l’IDEOLOGIA, non è che l’IDEOLOGIA non ci sia; l’individuo prende le proprie strategie di vita dall’IDEOLOGIA che gli è stata imposta fin da ragazzino. L’IDEOLOGIA religiosa che, identificandolo col dio padrone, lo stimola a seguire quelle e solo quelle orme ogni volta che la sua vita incontra delle criticità.
E queste criticità vengono spesso incontrate da imprenditori e commercianti, specialmente in presenza dell’attuale crisi economica. Durante la crisi economica la mancanza di cultura e di IDEOLOGIA si fa sentire in maniera particolarmente violenta.
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it