La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

lunedì 18 maggio 2009

Per oggi 19 maggio, dobbiamo aspettarci un'altra scuola Diaz contro gli studenti?

Ho l’impressione che oggi ci dobbiamo aspettare un’altra scuola Diaz di Genova.
I media stanno lanciando allarmi continui, quasi volessero preparare l’opinione pubblica e incitare la polizia a manganellare.
In questo paese protestare, ormai, è un delitto di terrorismo. Berlusconi ha paura di mostrare la faccia se non protetto dalle televisioni e dai suoi “ruoli istituzionali”. La crisi economica lo terrorizza. Brunetta spara una serie di stupidaggini sui disoccupati ignorando tutta la fascia di precariato: lui la crisi non la vive.
Riporto dall’Ansa:

(ANSA) - TORINO, 18 MAG - Il G8 delle universita', che riunisce a Torino i rappresentanti di 200 atenei di tutto il mondo, e' iniziato fra le tensioni. Due ragazzi e un poliziotto feriti e tre manifestanti fermati e poi rilasciati (due greci e un italiano denunciato per resistenza e lesioni a pubblico ufficiale)sono il bilancio degli scontri di oggi tra forze dell'ordine e manifestanti. Preoccupa il maxi-corteo di domani:attesi 20 pullman e il timore e' che ci siano a bordo anarco-insurrezionalisti.

Fonte:
http://www.ansa.it/site/notizie/awnplus/italia/news/2009-05-18_118380870.html


Appare evidente che aspettano l’incidente di piazza per poter macellare le persone e usarlo in campagna elettorale. La crisi si sta acutizzando e le proteste sono destinate ad aumentare. Aumenta anche la criminalità; con questa politica è inevitabile. Non ci sono prospettive e il governo Berlusconi e Tremonti diffondono angoscia e disperazione.
Due pagine diario sulle elezioni europee. Innanzi tutto quella di domenica: priva di contenuti. Quasi se ne fossero andati tutti al mare:

http://www.stregoneriapagana.it/diciottomaggio2009europee.html

E la giornata di lunedì che si caratterizza per gli insulti di La Russa all’ONU e le repliche dell’ONU e il manganello della polizia a Torino con un Rettore che prima disprezza gli studenti e poi, dopo che le persone sono state manganellate e arrestate, offre un dialogo. Sembra il Governo Italiano che prima distrugge la scuola pubblica per finanziare la privata e poi chiede aiuto all’opposizione per impedire le proteste dei suoi atti delinquenziali. Prima viola le leggi e le regole internazionali e poi vuole trattare.

http://www.stregoneriapagana.it/diciannovemaggio2009europee.html

E’ stato superato il limite della follia: aspettiamoci un’altra scuola Diaz col massacro degli studenti ad opera dei poliziotti.

19 maggio 2009
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento