La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

domenica 4 ottobre 2009

I mercati borsistici, le azioni di Mediaset, Mediolanum e Mondadori, e la sentenza Cir-Fininvest.

Ed ecco il Silvio Berlusconi che con Previti è riuscito a costruire il “grande gruppo economico Fininvest”.
Un gruppo che comprende Mediaset e la sua controllata Medusa, Mondadori, il Milan, oltre a una grande partecipazione nel gruppo Mediolanum.
Ora il gruppo Fininvest è stato condannato dal tribunale civile i Milano a pagare, per i danni dei crimini commessi:

ROMA - Fininvest è stata condannata dal tribunale di Milano a risarcire Cir del danno patrimoniale da "perdita di chance" di un giudizio imparziale, (in merito al Lodo Mondadori) quantificato in circa 750 milioni (749.955.611,93, per l'esattezza). Ma Fininvest non ci sta: "Sentenza ingiusta, faremo appello".
La sentenza di oggi nasce da quella penale del 2007 nella quale Cesare Previti (legale della Fininvest) e altri vennero condannati per "corruzione in atti giudiziari". In sostanza, allora venne riconosciuto un comportamento fraudolento di persone legate a Finivest contro la Cir. Oggi il gruppo di Berlusconi è chiamato a risarcire i danni causati da quei comportamenti.

Tratto da:
http://www.repubblica.it/2009/10/sezioni/economia/cir-fininvest/cir-fininvest/cir-fininvest.html

La battaglia continua, ma la sentenza civile condanna Fininvest a pagare anche tutti gli interessi sui capitali che matureranno dal giorno del deposito della sentenza alla totale liquidazione.
Chi esborserà i soldi?

Per il presidente della Fininvest, Marina Berlusconi, "si tratta di un verdetto incredibile e sconcertante". "La Fininvest - commenta Marina Berlusconi - ha sempre operato nella massima correttezza e ha dimostrato in modo limpido e inconfutabile la validità delle proprie ragioni. Non posso non rilevare che questa sentenza cade in momento politico molto particolare. Non posso non rilevare che dà ragione ad un Gruppo editoriale la cui linea di durissimo attacco al presidente del Consiglio, per non dire altro, è sotto gli occhi di tutti. Sbaglia però chi canta vittoria troppo presto. Sappiamo di essere nel giusto e siamo certi che alla fine questo non potrà non esserci riconosciuto".

Sono dichiarazioni a dir poco stupefacenti!
La condanna penale di Cesare Previti ha dimostrato che la Fininvest non ha operato correttamente, ma corrompendo per assicurare a sé e ad altri un ingiusto profitto. Saranno d’accordo gli azionisti Mondadori, Mediaset o Mediolanum, con Marina Berlusconi? Quella di Marina Berlusconi è una tecnica che Silvio Berlusconi usa continuamente per la propaganda televisiva al fine di allontanare il momento in cui dovrà rispondere dei suoi comportamenti. La sentenza civile non fa altro che quantificare la gravità dei reati messi in essere dalla Fininvest di Silvio Berlusconi nell’alterare gli equilibri economici e sociali del paese.
Chi pagherà quei 750milioni più gli altri (quattro o cinquecento milioni) per gli altri risarcimenti, più le spese legali e quant’altro?
Ci sarà qualche legge fatta apposta dal Parlamento Italiano per dare soldi alla Fininvest o i 300.000 azionisti di Mediaset, Mediolanum e Mondadori, saranno chiamati a risarcire la Cir?
Quanto varranno, domani, all’apertura dei mercati le azioni di Mediaset, Mediolanum o Mondadori?

La sentenza è immediatamente esecutiva. La Fininvest ha annunciato ricorso in Appello e chiederà una sospensione della sentenza, ma non si può sottrarre alla condanna né al disprezzo morale che quella condanna quantifica. Con la condanna definitiva di Previti la Fininvest è stata definitivamente bollata come associazione che commette reati al fine di assicurarsi un profitto e noi, come Italiani, abbiamo un individuo come Silvio Berlusconi.
Se fino ad ieri Silvio Berlusconi era terrorizzato dalle registrazioni della D’Addario, oggi, che gli hanno toccato ciò che ama di più, il denaro, deve essere come minimo vicino all’esaurimento.
Domani, all’apertura dei mercati, sapremo quanto gli azionisti saranno disposti a contribuire per permettere alla Fininvest di pagare i danni che la sua condotta criminosa ha prodotto.
La Mondadori era un’azienda che a Verona aveva la sua sede principale. Ricordo, quand’ero ragazzo, che trovare lavoro alla Mondadori a Verona era come vincere una cinquina al lotto. Solo che il mondo cambia. Qualcuno costruisce qualche cosa di buono e poi si presentano gli avvoltoi rapaci pronti a corrompere pur di appropriarsene.
Aggiornamento alle ore 12.00 di lunedì 05 ottobre:
Le azioni Mediaset che in apertura perdevano circa il 5% (minimo della mattinata a 4.310) hanno recuperato arrivando quasi alla pari. Mondadori che aveva aperto a 3.192 sta viaggiando a 3.370 con un aumento di oltre il 3%. Mediolanum sta viaggiando a 4.550. la sensazione è che ci siano ordini di scuderia Fininvest di comperare tutto il comprabile per dare la sensazione che la sentenza a favore della Cir non incida sul valore azionario. Comperare tutto ciò che viene offerto. Se i piccoli risparmiatori, o come si dice "il parco buoi da macello" non coglie questa occasione è difficile pensare, viste le condizioni attuali, che Fininvest e i suoi sostenitori possano replicare nei prossimi giorni.

04 ottobre 2009
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento