La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

venerdì 16 settembre 2011

La Polizia di Stato pronta a picchiare i cittadini per garantire il "diritto" di incitare alla secessione di Bossi contro la Costituzione

Poliziotti pronti a picchiare i cittadini, a provocare, a insultare al solo fine di garantire il diritto di Bossi di incitare alla secessione contro la Costituzione della Repubblica. Picchiatori pronti a difendere il diritto di Bossi di incitare al razzismo. Poliziotti picchiatori pronti ad aiutare Bossi per buttare nel cesso la bandiera italiana.
Questo è il senso del dispiegamento illegale ed eversivo di forze messo in campo dalla Polizia di Stato al fine di garantire la destabilizzazione delle norme Costituzionali.
Già negli anni passati la Polizia di Stato ha agito con provocazioni contro i cittadini denigrando ed ingiuriando la bandiera Italiana.
La Polizia se ne sbatte le palle della Costituzione che indica l’Italia come “una ed indivisibile” e preferisce schierarsi con Bossi, minacciando i cittadini offesi, per garantirgli il diritto di incitare alla secessione e alla guerra civile.
Cosa ci si può aspettare da un Questore che chiama lo stupratore di bambini Ratzinger “santo padre”?
Riporto la notizia:
Lega a Venezia:Polizia rafforza sicurezza, anche moto d'acqua
Per fronteggiare eventuali manifestazioni o azioni di disturbo
16 settembre, 16:40

(ANSA) - VENEZIA, 16 SET - Misure di sicurezza rafforzate da parte della Polizia in vista della Festa della Lega di domenica a Venezia, dove in Riva Sette Martiri arriveranno Umberto Bossi e tutti i big del Carroccio. Anche quest'anno si rincorrono i rumors di possibili manifestazioni di disturbo e protesta verso l'adunata leghista.Vista la particolare disposizione del palco, posto su un enorme pontone in laguna, ancorato alla riva, verranno utilizzati tutti mezzi acquei in dotazione, comprese le moto d'acqua, già in azione per la visita di Papa Benedetto XVI.(ANSA).
Tratto da:
http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/veneto/2011/09/16/visualizza_new.html_702953710.html

E’ il terrorismo della Polizia di Stato. Quella che ha torturato i cittadini nelle questure. Quella che ha macellato i cittadini al G8 di Genova. Quella che ha occupato militarmente la Valle di Susa macellando i cittadini che si vedono espropriare del loro diritto Costituzionale. Una polizia che per i suoi interessi personali cerca il morto ad ogni costo: è una vergogna! Tanto, poi ci pensano persone corrotte come Carlo Mastelloni o Pietro Calogero a legittimare le loro provocazioni e le loro torture.

---

Purtroppo, le previsioni di questa notte all’una, quando caricato questo post, erano nere e si sono rivelate esatte.
Non c’è dubbio che la Polizia di Stato cercasse il morto, come il ministro dell’interno ha dichiarato di cercare il morto in Val di Susa attribuendo ad altri le sue stesse intenzioni.
La Polizia di Stato dopo aver occupato militarmente Venezia per impedire la manifestazione del pensiero e favorire la secessione leghista, ha manganellato i cittadini cercando il morto.
Riporto la notizia di stampa:

Tafferugli durante la manifestazione organizzata dai centri sociali, colpiti due agenti di polizia e due carabinieri. A terra sanguinante anche il consigliere comunale Beppe Caccia. Lo scalo di Santa Lucia bloccato da 400 manifestanti che hanno invaso i binari

Due agenti di polizia, due carabinieri e un consigliere comunale sono rimasti feriti negli scontri tra manifestanti dei centri sociali e polizia, a Venezia, poco dopo la partenza del corteo anti-Lega, organizzato dai centri sociali, dalla Fiom, dall'associazione Stop Razzismo e da alcuni esponenti politici per protesta contro il raduno "padano" che come ogni anno si concluderà nella città lagunare.

Tratto da:
http://nuovavenezia.gelocal.it/cronaca/2011/09/17/news/corteo-anti-lega-a-venezia-cinque-feriti-negli-scontri-bloccata-la-stazione-foto-video-4978579

Non c’è dunque da stupirsi che lo stesso ministro Gelmini parli di “strategia della tensione” che le i mette in atto con Maroni, ma che attribuisce agli avversari. La stessa strategia della tensione messa in atto dalla Polizia di Stato per coprire gli autori della strage di Piazza Fontana e attribuirne le responsabilità agli anarchici.

Entra nel circuito del pensiero religioso, sociale, economico ed etico della Religione Pagana!

17 settembre 2011 (ultima modifica ore 21.00)
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento