La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

domenica 11 settembre 2011

Mind, the essence of Humanity: le solite associazioni segrete contro l'umanità.



Foto: deformazione. Dalla cultura come strumento sociale alla cultura come arma di distruzione di massa al servizio del terrore sociale.


---


Su La Repubblica dell’11 settembre 2011 appare una pubblicità di una conferenza di tre giorni dal titolo “The Future of Science” che si terrà presso la Fondazione Cini e organizzata dalla Fondazione Umberto Veronesi.

La conferenza, che si svilupperà in tre giorni di relazioni, vede presenti tutta una serie di docenti che trattano, in massima parte, il cervello, la mente, le emozioni e le relazioni adattative dell’individuo all’ambiente.
La conferenza che si terrà dal 18 al 20 settembre 2011 è dedicata, ufficialmente alle neuroscienze. L’annuncio ufficiale dice: “Alcuni tra i maggiori protagonisti del mondo della ricerca scientifica racconteranno le origini, l’evoluzione e il funzionamento della mente umana, di come nascono le emozioni, di come funziona la memoria, dei disturbi e delle malattie mentali”.

Sappiamo che le recenti scoperte sulla relazione fra emozioni e ragione hanno definitivamente bollato come atti criminali le attività educative della chiesa cattolica il cui scopo è quello di stuprare la struttura emotiva dei ragazzi per impedire loro di essere attrezzati per affrontare adeguatamente la loro esistenza. Sappiamo come la formazione della sedimentazione della coscienza nei processi adattativi mediante il linguaggio non verbale è centrale nella crescita dei ragazzi. Sappiamo che il cervello si modella e rimodella continuamente in base all’esperienza e alle relazioni dell’uomo con l’ambiente e non è creato ad opera di un dio pazzo e cretino che si erge a modello. Conosciamo il ruolo dei neuroni specchio nell’attività di manipolazione mentale della primissima infanzia per bloccare lo sviluppo dell’individuo. Conosciamo il ruolo delle espressioni facciali e della veicolazione emotiva degli adulti nei confronti dei bambini che impongono scelte adattative dell’infanzia impedendo, spesso, di diventare adulti consapevoli. Conosciamo una serie di tecniche psicologiche usate dai venditori (ma questi “docenti” che partecipano alla conferenza si guardano bene di diffondere a livello di massa l’organizzazione della difesa psicologica soggettiva alla sollecitazioni della propaganda psicologica). Conosciamo l’uso del sognare del cervello. La rimodulazione dell’esperienza quotidiana. La disgregazione della coscienza e la riformazione della coscienza. La mediazione fra le varie percezioni della realtà emotiva e la selezione che la coscienza razionale ha messo in atto. Abbiamo preso coscienza delle emozioni degli animali e delle emozioni delle piante. Sappiamo come le specie delle piante e le specie animali, di cui l’uomo è parte, sono solo strategie diverse usate dalla Natura per diversificare le specie e per far nascere la coscienza in un numero maggiore di soggetti possibili. prima o dopo dovremmo decidere se chiamare le varie specie animali e vegetali con la parola “uomo” elevandole alla dignità di soggetti intelligenti o se, finalmente, prenderemo coscienza che l’intelligenza razionale umana, di cui tanto troppi uomini vanno fieri, non è altro che un sottoprodotto di scarto fra le infinite intelligenze che ci stanno attorno. In fondo, sono i gatti che tentano di parlare con l’uomo come scelta cosciente, non l’uomo con i gatti.
Sappiamo che la vita è fatta di corpi, fisici e materiali, che abitano il mondo. Sappiamo come la divisione corpo e anima fu formulata da individui malati di mente che nei loro deliri cercavano una dimensione onnipotente.

Ancora una cosa non sappiamo: la ferocia criminale dei docenti che, separatisi dalla società civile, sono tesi a garantire alla chiesa cattolica il diritto di stuprare bambini costringendoli in ginocchio davanti ad un crocifisso. Docenti che trovano normale, naturale e psicologicamente confacente la struttura psico-emotiva di Gesù che, violentando i ragazzi, impone loro il modello di relazione col mondo: o fai quello che voglio io o io ti ammazzo. Docenti che fingono di non sapere da dove nasce il bullismo e il disagio sociale.
Sappiamo che cos’è la libertà! Consiste nelle scelte adattative dei soggetti nel mondo in cui vivono. Sappiamo che cos’è l’orrore: consiste nel costringere il soggetto a fare scelte obbligatorie manipolando la sua struttura emotiva affinché non possa dispiegare il suo potenziale psichico nella società.

Sappiamo che cos’è l’anima: UNA TRUFFA! Una truffa che ha la funzione di rendere la psiche del soggetto dipendente da un ente esterno che, imponendo la sua morale e i suoi dogmi di possesso e di sottomissione, impedisce agli individui di diventare cittadini consapevoli. Impedisce ai futuri cittadini di plasmare il loro cervello in difesa del loro corpo, delle loro passioni, dei loro desideri, per piegarlo ad una volontà esterna: un dio padrone manifestato da tanti padroni come Scola e Ratzinger.

E’ un convegno per la cui partecipazione sono richiesti 250 Euro. 100 ai dottorandi.
Un convegno in cui si dirà”Vedete noi come siamo fighi a trovare i meccanismi nei quali innestare nuova manipolazione mentale sugli individui?”. Perché questi docenti sono pagati per fare questo. Si sono dimenticati che la cultura serve per liberare gli individui dalla coercizione psichica, loro, come organizzazione “segreta”, lavorano per aiutare Ratzinger a violentare meglio il futuro dei ragazzi.

Al convegno è interessata la Fondazione Silvio Tronchetti Provera.

Questo è il programma del convegno:

SUNDAY, SEPTEMBER 18 , 5.00 p.m. – 7.00 p.m.
Mind: the essence of humanity - 1st Day


Welcome Addresses
Umberto Veronesi Conference President
Giovanni Bazoli President Giorgio Cini Foundation
Marco Tronchetti Provera President Silvio Tronchetti Provera Foundation
Kathleen Kennedy Townsend Conference Vice President
Chiara Tonelli Conference Secretary General


Opening Lectures
Animal Emotions and Empathy Frans de Waal, Professor of Primate Behavior in the Psychology Department; Director Living Links Center, Emory University, Atlanta
Mood disorders and creativity Kay Redfield Jamison, Professor in Mood Disorders and Professor of Psychiatry, The Johns Hopkins University School of Medicine


MONDAY, SEPTEMBER 19 , 9.00 a.m. – 4.00 p.m.
Mind: the essence of humanity - 2nd Day


Morning Session - 9.00 a.m. – 12.30 p.m.
The bet on neuroscience Edoardo Boncinelli, Professor of Biology and Genetics, Università Vita-Salute San Raffaele, Milano
The evolution of mind Telmo Pievani, Professor of Philosophy of Science, Università Milano Bicocca
Origins of Core Knowledge: Object, Space and Number in the Animal Brain Giorgio Vallortigara, Professor of Neuroscience, Director Center for Mind/Brain Sciences, Università di Trento
The Boundaries of Babel. Reflections on brain and grammar Andrea Moro, Professor of General Linguistics, Institute for Advanced Study - IUSS, Pavia
Minds brain and machines Tomaso Poggio, Professor in the Brain Sciences and Human Behaviour, Department of Brain and Cognitive Sciences, MIT

Panel discussion

Afternoon Session - 2.00 p.m. – 4.00 p.m.

Space, time and number in the brain Maria Concetta Morrone, Professor of Human Physiology, Faculty of Medicine, Università di Pisa
The Dynamic Memory Trace Cristina Alberini, Professor of Neural Science, Center for Neural Science, New York University
Minding minds: Through the looking glass. Corrado Sinigaglia, Professor of Philosopy of Science, Università degli Studi di Milano
The Mind in Public: Media Discourses and Public Perception Massimiano Bucchi, Professor of Science and Technology in Society, Università di Trento

Panel discussion


Programme overview


TUESDAY, SEPTEMBER 20 , 9.00 a.m. – 4.00 p.m.
Mind: the essence of humanity - 3rd Day

Morning Session - 9.00 a.m. – 12.30 p.m.
Anomalous brain development and stem cell involvement as potential contributors to cognitive decline in glioma – AIRC LECTURE William Weiss, Professor of Neurology, Pediatrics, and Neurological Surgery, University of California, San Francisco
Brain disorders and plasticity Giancarlo Comi, Professor of Neurology, Ospedale San Raffaele, Milano
Dreams Allan Hobson, Professor of Psychiatry, Division of Sleep Medicine, Harvard Medical School
The deciding mind Gabriella Pravettoni, Professor of Cognitive Psychology, Università degli Studi di Milano

Panel discussion

Afternoon Session - 2.00 p.m. – 4.00 p.m.
Consciousness in Theory and Practice Giulio Tononi, Professor of Psychiatry, University of Wisconsin
What is left of soul? And free will? Enrico Berti, Emeritus Professor of Philosophy of Science, Università degli Studi di Padova
Giulio Giorello, Professor of Philosophy of Science, Università degli Studi di Milano

Entra nel circuito del pensiero religioso, sociale, economico ed etico della Religione Pagana!

12 settembre 2011
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento