La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

sabato 15 ottobre 2011

Loria Treviso: ammazza la madre e si suicida. La religione cristiana e le sue vittime.





La disperazione nel Veneto, diffusa dalla Lega e dal Popolo delle Libertà di Silvio Berlusconi, è una disperazione di tipo RELIGIOSO. Si tratta degli effetti dell’educazione cristiana veicolata nel delirio di possesso di provvedimenti amministrativi che ricopiano le relazioni mafiose.
Gabriele Frattin avrebbe potuto decidere di suicidare chi lo ha licenziato: ma l’educazione cristiana non glielo permetteva. Chi lo ha licenziato era il dio buono che glia aveva dato il lavoro e lui non poteva puntare il fucile contro il dio padrone dei cristiani, chiunque nella sua quotidianità poteva identificarsi col dio padrone, e non gli è rimasto altro che suicidare la madre e suicidarsi a sua volta.
Solo l’informazione, composta da giornalisti inumani, codardi e vigliacchi, attribuisce le cause ad un’eventuale depressione ignorando le cause dello stato depressivo e le strategie sociali e religiose che hanno indotto lo stato depressivo.
Quando la disperazione nel Veneto è così diffusa, si tende a considerare l’omicidio e il suicidio una normalità della condizione sociale regionale anziché una vera e propria emergenza di origine religiosa. La religione è la scienza, madre di tutte le scienze. Unica scienza capace di manipolare la struttura emotiva delle persone fin dalla primissima infanzia impedendo loro di veicolare i loro desideri nella loro quotidianità che non siano in funzione della volontà del dio padrone. Ma dal momento che la vita non consente all’individuo di sottomettersi oltre un certo grado di sacrificio soggettivo, la vita si ribella all’odio cristiano producendo lo stato depressivo al fine di costringere l’individuo ad uscire dalla sottomissione. Quando l’individuo non trova condizioni e soluzioni per uscire dal suo stato di prostrazione, non gli resta che la ricerca della felicità nell’unico modo possibile: IL SUICIDIO!
La responsabilità morale dei suicidi, comunque la magistratura li tratti, è sempre della chiesa cattolica e dell’educazione cattolica che non mette le persone nelle condizioni di agire opportunamente davanti alle richieste della loro vita.
Per questo ammazza la madre e si suicida. Avviene a Treviso dove il leghismo di Gentilini e Gobbo hanno costruito una situazione sociale inaccettabile, piena di alpini ubriaconi che ingiuriano la bandiera italiana e dove le ombrelonghe e le osterie sono l’unico momento di socializzazione alternativo alle parrocchie.


Il fratello dell'assassino-suicida è missionario cattolico in Angola. La radice religiosa come origine dell'angoscia esistenziare è chiara: la responsabilità dell'omicidio-suicidio va ascritto ai vescovi cattolici.
Riporto la notizia:

Uccide anziana madre con fucile e poi si suicida
Tragedia nel trevigiano, a sparare e' stato un 58enne
15 ottobre, 17:06

(ANSA) - TREVISO, 15 OTT - Un uomo di 58 anni ha ucciso questo pomeriggio a colpi di fucile l'anziana madre, di 85 anni, poi ha rivolto l'arma contro se stesso e' si e' suicidato. Il fatto in un'abitazione di campagna a Loria, in provincia di Treviso.La donna si chiamava Santina Perin. A sparare con un fucile da caccia e' stato il figlio, Gabriele Frattin (53), che ha esploso un solo colpo mortale verso la madre. Con la stessa arma Frattin si e' poi tolto la vita. Pare che l'uomo, un operaio da qualche tempo disoccupato, soffrisse di crisi depressive.(ANSA).
Tratto da:
http://www.ansa.it/web/notizie/regioni/veneto/2011/10/15/visualizza_new.html_671585681.html

E noi?
Noi diamo le soluzioni alle persone, ma, come si diceva in quel film “Qualcosa per le generazioni future, nulla per la generazione attuale.”
Una volta che abbiamo dato le soluzioni, dal momento che non le possiamo imporre, non ci resta che sederci sulla riva del fiume e contare i cadaveri dei disperati che galleggiano sul fiume della vita.

Entra nel circuito del pensiero religioso, sociale, economico ed etico della Religione Pagana!

15 ottobre 2011
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento