La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

martedì 10 gennaio 2012

Cortina, oggi Abano Terme: 10, 100, 1000 Cortine e Abano per uscire dalla crisi.



Nelle Foto: alcuni alberghi di Abano Terme e la fontana.

---




Finalmente l’Agenzia delle Entrate anche ad Abano Terme.
Un’altra cittadina del Veneto dal lusso ostentato in un infinito numero di strutture e da un profondo disagio sociale. Non sono poche le persone suicidatesi nella zona a cui vengono attribuiti i motivi più disparati.
L’azione dell’Agenzia delle Entrate ha anche il senso di attenuare il dolore per le condizioni di vita dei cittadini che spesso amministratori locali, superficiali o collusi, hanno ignorato favorendo suicidi e comportamenti illegali.
I controlli sul territorio e, soprattutto, la “spettacolarizzazione” è l’unica garanzia che hanno i cittadini di non vedersi offendere per i sacrifici che fanno affinché questo paese, che le mafie e le evasioni fiscali hanno condotto alla rovina, possa uscire da questo periodo emergenziale.
Si salutano con favore questi controlli nella speranza che vengano aumentati sia nella quantità che nell’azione spettacolarizzante al fine di rassicurare i cittadini onesti che la Guardia di Finanza, a differenza dei Vigili Urbani, non aggredisce i barboni o i poveracci, ma coloro che usano una ricchezza illegale per danneggiare il paese.
Riporto la notizia:



NEL PADOVANO
Il Fisco arriva ad Abano
Controlli negli hotel termali
La Guardia di finanza entra negli alberghi a cinque stelle e acquisisce i nominativi dei clienti che hanno speso più di duemila euro

PADOVA - Dalla neve ai fanghi: dopo il blitz cortinese dell'Agenzia delle Entrate questa volta il Fisco è entrato in azione ad Abano Terme (Padova), con una operazione della Guardia di Finanza. I militari sono entrati in scena negli hotel a cinque stelle, quelli specializzati nelle terapie con fanghi e acque curative, della cittadina padovana acquisendo, come spiega il Gazzettino, i nominativi dei clienti che hanno soggiornato con una spesa superiore ai duemila euro. Le verifiche sono state confermate dal presidente dell'Assoalberghatori Gianluca Bregolin secondo il quale «le verifiche serviranno probabilmente per controlli incrociati con l'Agenzia delle Entrate». (Ansa)


10 gennaio 2012 .
tratto da:
http://corrieredelveneto.corriere.it/padova/notizie/cronaca/2012/10-gennaio-2012/fisco-arriva-ad-abano-controlli-hotel-termali-1902802090904.shtml



Ci auguriamo che aumentino i controlli e che un’azione efficace vada a colpire la malavita che trova negli imprenditori e nella Confindustria uno scudo e una motivazione fino ad ieri intoccabile.

10, 100, 1000 Cortina d’Ampezzo e nel giro di 2 o 3 anni si riesce ad uscire dalla crisi economica per quanto riguarda le specificità italiane.


NOTA: dalle ultime notizie, sembra che la notizia diffusa dal giornale Il Gazzettino e che, anch'io ho ripreso dal sito del Corriere della Sera (rilanciata dall'ANSA), sia un bufala. Un inganno. Una specie di "procurato allarme" ingiustificato. Di vero sembra che qualche mese fa ci siano stati dei controlli stretti sulla capacità contributiva dei clienti di alcuni alberghi. Noi ci auguriamo che l'ispezione dell'Agenzia delle Entrate sui clienti degli alberghi di Abano Terme siano un po' più attenti che non quelli fatti fino ad oggi. Anche se la notizia dovesse alla fine risultare "falsa", noi auspichiamo maggiori controlli e un numero maggiore di azioni come quelle a Cortina d'Ampezzo in ogni città del Veneto.

Entra nel circuito del pensiero religioso, sociale, economico ed etico della Religione Pagana!
10 gennaio 2012
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento