La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

giovedì 13 settembre 2012

Dal bunga-bunga di Berlusconi all'anima bella della Puppato: il livello ideologico della politica italiana!


Siamo alle comiche finali: gli elettori del Partito Democratico ormai, senza ideologia, senza un pensiero sociale, senza la dignità di essere soggetti di un paese come l’Italia, vengono mercificati per il carrierismo di ogni personaggio che vive in ginocchio davanti al crocifisso e disprezza la Costituzione della Repubblica.

Dopo un Matteo Renzi che non trova nulla di meglio che allearsi col Berlusconi del Bunga-Bunga, e simpatizza col razzista Tosi, dopo che gli illusi del Partito Democratico si sono visti imporre personaggi che preferiscono adorare il macellaio di Sodoma e Gomorra piuttosto che i principi della Costituzione, come Orsoni e Zanonato, e che hanno subito personaggi come Calearo, Bortolussi e Cacciari, ora si affaccia un “nuovo condottiero”: Laura Puppato!

Dopo Rutelli, Veltroni, Binetti, Gentiloni, Fioroni, ecco a voi: Laura Puppato!

Non i principi Costituzionali, non il lavoro, non i diritti sociali, ma ora il Partito Democratico voterà per “un’anima bella”!
Con una merce da vendere e da spacciare come fosse una dose di eroina in nome:

 "Vorrei sconfiggere le destre, vorrei che tutti ci ricordassimo i pericoli che abbiamo attraversato e che corriamo ancora, vorrei proporre un'idea che sia utile ai nostri figli e miei nipoti, non a me. Se serve un'anima bella ho deciso: io ci sono"

E' questo modo di porre le questioni, lasciando i cittadini ad immaginare un "luminoso avvenire" che si è costruito il fascismo e si sono messi in moto i meccanismi che hanno costruito i campi di sterminio nazisti. Immaginare l'uomo del destino, il Gesù che arriva con potenza dalle nubi mentre le stelle cadono sulla terra, o il baffone che doveva liberare dalla schiavitù del lavoro, serve solo per creare illusione, truffare e ingannare i cittadinie evitando di concretizzare i contenuti e i significati di una proposta che, in realtà, non esiste.
Laura Puppato verrà sulle nubi con grande potenza, mentre le stelle cadranno sulla terra e lei farà qualche cosa per i vostri figli, vi salvaguarderà dai pericoli e dalle destre.
Ma questo modo di fare, non era di destra? Della peggiore destra nazi-fascista? Non è stato il duce, Mussolini, l'uomo del destino? E questa dichiarazione della Puppato, non è forse la stessa cosa (anche se non è diversa dal contenuto delle dichiarazioni di Matteo Renzi)?

Dal Bunga-Bunga di Berlusconi all’anima bella.

Riporto:


PUPPATO ALLE PRIMARIE, SFIDA RENZI E BERSANI
"Se serve un'anima bella ho deciso: io ci sono"
Di: Stefania De Bastiani

TREVISO - Pierluigi Bersani, Matteo Renzi, Nichi Vendola, Bruno Tabacci e Laura Puppato. Un nuovo nome spicca nella corsa per il candidato premier nella coalizione di centrosintra. Un nome femminile. L'ex sindaco di Montebelluna, consigliere regionale del Veneto, si candida per le primarie del PD. E è la prima donna a farlo, nel centrosinistra.
Lo annuncia Laura Puppato, in un'intervista rilasciata a Concita De Gregorio, giornalista di Repubblica. "Sono stanca, davvero stanca, di vedere che il Pd che è anche casa mia è diventato l'autobus di cui si serve chi vuole fare la sua personale fortuna per scendere alla prima fermata - ha dichiarato Puppato nell'intervista - "Tutti vogliono vendere la loro merce. Io vorrei partecipare a un mercato comune, invece. Vorrei dire: ho questo da offrire, e voi? Vorrei sconfiggere le destre, vorrei che tutti ci ricordassimo i pericoli che abbiamo attraversato e che corriamo ancora, vorrei proporre un'idea che sia utile ai nostri figli e miei nipoti, non a me. Se serve un'anima bella ho deciso: io ci sono"
E così, sarà una donna a sfidare Tabacci, Vendola, Renzi e Bersani. Una bella donna bionda, grintosa che, in Veneto, ha sconfitto due volte la Lega. E ora, vuole mettersi in (un più grande) gioco.
Tratto da:

http://www.oggitreviso.it/puppato-alle-primarie-sfida-renzi-bersani-50908

Comperare e vendere.
Gli elettori del Partito Democratico non hanno più un’idea politica, sociale, filosofica, progettuale. Stuprati in ginocchio davanti al crocifisso fin dall’infanzia, si vedono proporre delle merci! La politica ridotta a merce da vendere per far carriera politica.

Le parole della Puppato dimostrano a che livello di squallore sono giunti i politici del Partito Democratico. Considerano i loro elettori, non cittadini con delle aspettative, ma clienti a cui vendere merce. E si tratta solo di merce avariata.
Povero Veneto!
Dalle parole di Laura Puppato si capisce il senso del successo di Beppe Grillo.

Entra nel circuito del pensiero religioso, sociale, economico ed etico della Religione Pagana!

13 settembre 2012
Claudio Simeoni
Meccanico
Apprendista Stregone
Guardiano dell’Anticristo
P.le Parmesan, 8
30175 – Marghera Venezia
Tel. 3277862784
e-mail claudiosimeoni@libero.it

Nessun commento:

Posta un commento