La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

domenica 6 dicembre 2015

Difendere le tradizioni Venete e la libertà dell'uomo

E' necessario difendere le vere tradizioni della terra Veneta.
Bisogna dire BASTA con l'esaltazione della pederastia rappresentata dal crocifisso con un Gesù arrestato mentre se ne stava con un bambino nudo.
Basta al vessillo di san Marco che vuole legittimare la pederastia nei confronti dei bambini.
Bisogna dire basta all'assolutismo monarchico di un Gesù che ordina di scannare chi non si mette in ginocchio davanti a lui.

Bisogna dire basta al terrorismo di un sanguinario assassino che si vanta di aver macellato l'umanità col diluvio universale o di aver macellato gli abitanti di Sodoma e Gomorra solo perché non facevano sesso come piace a lui.
Bisogna dire basta allo stupro delle persone e alla violenza nelle famiglie fatta da chi si identifica in un dio padrone e pensa che con la violenza possa ripristinare il suo dominio su mogli, mariti e figli. Violenza fatta ai più deboli in nome del dio padrone di Bergoglio.
Ripristiniamo le tradizioni del Veneto fatte di coraggio, amore ed emozioni che percependo un mondo di soggetti viventi costruisce le relazioni per fondare un futuro migliore di questo presente.



Basta con le Istituzioni che fanno violenza ai cittadini. Le Istituzioni sono al servizio dei cittadini ed è necessario che i cittadini imparino dagli Antichi Veneti impedendo al pederasta in croce, arresto in flagranza di reato, di essere il simbolo della devastazione della gioventù del veneto. Una gioventù che i cristiani hanno disarmato rendendoli socialmente deboli e culturalmente incapaci.
Basta tollerare le bestemmie dei cristiani contro le norme sacre della nostra Costituzione.



A qualcuno fa comodo imporre il pederasta in croce per difendere la sua pratica di violenza sui bambini, ma noi davvero vogliamo far violenza ai bambini? O non preferiamo che i nostri figli diventino dei cittadini consapevoli del loro ruolo nella società.
Davvero pensiamo che consentire a preti cattolici e a suore di far violenza ai bambini negli asili, come accadde al Sanguinazzi di Feltre in nome del crocifisso, possa dare un futuro ai ostri bambini? Col crocifisso si impongono paure, fobie e, costringendoli a pregare un padrone,, si ruba loro il coraggio con cui affrontare l'esistenza. E poi, i cristiani dicono: "Che bello, si è suicidato!" Come se la colpa dei suicidi non fosse dei cristiani, del loro Gesù e del loro dio padrone che ruba l'esistenza agli uomini pretendendo che siano schiavi sottomessi.
Riprendiamo ci le Antiche tradizioni. Quelle tradizioni che portarono l'Omo Sapiens in Europa in un lungo viaggio all'Africa.


Nessun commento:

Posta un commento