La Boje

La boje, la boje, teare che a va par sora! Ma mi no ghè sarò.

Il ragazzo con la rana

Il ragazzo con la rana
Muore il fanciullo e nasce l'adulto Umano; muore il girino e nasce l'adulto Rana. La Morte come nascita è ciò che i veneti hanno dimenticato. Per questo c'è crisi economica e angoscia sociale.

mercoledì 9 novembre 2016

La truffa dei sondaggi nel referendum Costituzionale

 
Dopo la vittoria di Trump negli USA appare sempre più evidente che tutte le aziende che vivono vendendo sondaggi in Italia, siano delle organizzazioni legate alla propaganda il cui fine non è quello di rilevare le tendenze degli italiani in base a questo o a quel problema, ma è quello di essere contigue all’attività di terrore e di devastazione Istituzionale messa in atto dall’organizzazione Ordine dei Giornalisti attraverso la Rai e Mediaset.

Siamo davanti a soggetti che hanno delle opinioni e fingono di confermare quell’opinione con delle ricerche di mercato che vanno dal ridicolo al criminale.

E’ come se andassero dalla sorella del titolare dell’impresa e, dopo averne avuto l’opinione, sbandierano che il sondaggio dice che….

Si obbietta che deve essere pubblicato anche il sistema con cui hanno condotto il sondaggio: l’amico dell’amico dà loro l’opinione dell’amico dell’amico che “x” telefonate fatte a soggetti compiacenti ha confermato loro: pubblicassero i nomi e i cognomi di chi hanno intervistato!

Quanti barboni hanno inserito nei loro sondaggi?

Quanti legati ai politici?

La Demos&Pi e Demetra
Dichiara di fare un sondaggio su:

Consistenza numerica: 1.416; numero non rispondenti: 17.005; di cui numero sostituzioni: 12.755.

Alla domanda:

Come sa, tra poche settimane si terranno le elezioni presidenziali degli Stati Uniti. Secondo Lei, chi vincerà tra…

Gli Italiani (quelli intervistati per fini di propaganda dall’agenzia La Demos&Pi e Demetra) rispondono:

Hillary Clinton – 85%
Donald Trump – 9%

In sostanza nella scelta per prendere per i fondelli gli Italiani la La Demos&Pi e Demetra ha intervistato il campione (sempre che lo abbia davvero fatto) che maggiormente gli interessava per cercare l’opinione degli Italiani. La stessa cosa vale per le agenzie di sondaggio USA che usando il campione più favorevole ai loro interessi di propaganda tendono a legittimare le loro opinioni. Quanti barboni ha intervistato? Quanti disoccupati ha intervistato? Quanti licenziati? Quanti imprenditori truffati dalle banche? Quanti italiani di origine extracomunitaria? Quanti abitanti dei quartieri periferici?

La stessa operazione criminale è in corso in Italia per il referendum sulla modifica della Costituzione della Repubblica. L’opinione degli analisti deve corrispondere il risultato del sondaggio che certifica l’opinione degli analisti. In sostanza, un pugno di emarginati sociali, che non vivono i problemi sociali e ideologici, si piccano di essere un dio padrone e confezionano un insieme, più o meno verificabile, di individui che chiamano “campione” con cui confermare ipotesi aprioristicamente determinate.

Un esempio è l’Istituto Eumetra Monterosa.

In data 04 novembre 2016 veniva pubblicato il sondaggio fatto con queste modalità:

Campione di 800 casi - Totale contatti 1.648; totale interviste effettuate:800 (TASSO DI RISPOSTA: 48,5% sul totale dei contatti); rifiuti/sostituzioni: 848 (RIFIUTI:51,5% sul totale dei contatti)

La domanda che veniva fatta era la seguente:

Come lei sa, il 4 Dicembre si terrà il referendum sulla riforma costituzionale. Se dovesse votare Domenica prossima, lei:

Voterebbe SÌ, vale a dire A FAVORE della riforma costituzionale proposta dal Governo (quindi per confermare la riforma): 23%
Voterebbe NO, vale a dire CONTRO la riforma costituzionale proposta dal Governo (quindi per NON confermare la riforma): 27%
É ancora indeciso su cosa votare a questo referendum: 26%
É ancora indeciso se andare a votare a questo referendum: 9%
Non andrà a votare: 15%

Appare evidente come questo sondaggio (e altri di altri istituti) ha delle finalità di truffa nei confronti degli italiani.

Questo si chiama TRUFFARE. Dove il truffare viene spacciato come un “sondaggio di opinione”. Ma loro hanno fatto il sondaggio della loro opinione nelle condizioni in cui loro hanno voluto farlo: per questo Trump ha vinto le elezioni e la Clinton, alla faccia delle opinioni spacciate per “sondaggio”, ha perso.

Esattamente come hanno avuto i sondaggi nel favorire l’arrivo dei cinque stelle mentre tutti i sondaggi davano una percentuale di successo molto più bassa o il ruolo avuto nell’ingannare gli americani nel pronosticare una vittoria della Clinton e nascondendo quanto la Clinton fosse odiata dalla popolazione americana.

La stessa idea dei sondaggisti è quella di manipolare l’opinione pubblica Italiana per distruggere la Costituzione della Repubblica.

Non esiste un vantaggio del no sul sì al referendum sulla riforma Costituzionale. Esiste una propaganda che tende a far addormentare i fautori del no affinché si illudano in una possibile vittoria e favorire la distruzione della Costituzione in funzione dell’avvento della società nazista.

Sia l’inganno con cui è presentato il quesito referendario, sia il controllo capillare del territorio messo in atto da Angelino Alfano con la Polizia di Stato e i Carabinieri che mettono in atto azioni di repressione contro chi propaganda il no (vedi gli scontri di Firenze), che l’attività di propaganda in pieno stile nazista messa in atto dai giornalisti RAI, è tale da garantire la netta vittoria di chi vuole sfasciare la Costituzione in funzione di uno Stato Nazista.

Una posizione di adesione al SI che ha assunto anche il Movimento di Beppe Grillo che vede nella distruzione della struttura Istituzionale un’occasione di conquista del potere una volta che batte Matteo Renzi il quale, avendo distrutto il partito Democratico disperdendo la base elettorale con cui Bersani ha vinto le elezioni, non gli resta che l’alleanza con “capibastone” o “portatori di pacchetti di voti” che poi possono essere annoverati come dei gruppi mafiosi (o pseudo tali) come del tipo inquisito oggi dalla magistratura toscana (che sicuramente farà in modo di portarlo alla prescrizione del reato , non ho dubbi, vedi Verdini).

Come riportato oggi dall’Agenzia AGI:

(AGI) - Firenze, 9 nov. - Il direttore generale dell'Autorita' per il servizio di gestione integrata dei rifiuti urbani (Ato) Toscana Sud, A. C., e' stato arrestato dai militari della guardia di finanza di firenze con l'accusa di corruzione e turbativa d'asta. Insieme al direttore generale, ai domiciliari, altri tre professionisti toscani sono stati invece raggiunti dalla misura cautelare dell'interdizione dai pubblici uffici. Le indagini, coordinate dalla procura della Repubblica di Firenze, iniziano nel 2014, per verificare la correttezza delle procedure per l'aggiudicazione di una gara d'appalto relativa all'assegnazione del servizio per la gestione integrata dei rifiuti urbani nelle province di Arezzo, Siena e Grosseto a favore di un raggruppamento temporaneo di impresa Rti), per l'importo di oltre 170 milioni di euro all'anno, con durata ventennale (per un costo totale di quasi 3,5 miliardi di euro). In particolare, e' emerso che gli indagati avrebbero concordato preliminarmente le modalita' di dettaglio della procedura, creando, di fatto, un bando di gara ad hoc, cosi' da favorire la societa' appaltante (Rti). Secondo gli investigatori, nel bando sarebbero state inserite clausole particolarmente vessatorie per ogni altra impresa che avesse voluto partecipare alla gara. I guadagni illeciti di cui avrebbe beneficiato Corti sono stati quantificati in oltre 380mila euro. (AGI)

http://www.agi.it/regioni/toscana/2016/11/09/news/corruzione_arrestato_dg_autorita_gestione_rifiuti_toscana_sud-1238520/

Quando spostano cifre di questo genere truffando gli Italiani mediante l’uso delle Istituzioni che diventano, in questa situazione, un’arma di distruzione di massa, non c’è dubbio che Matteo Renzi vinca alla grande il referendum e le agenzie di sondaggio e di statistica fungono di fatto da supporto criminale all’attacco della Costituzione.

Ovviamente ha ragione Verdini: il Partito Democratico è distrutto e a Renzi non resta che allearsi con lui dopo aver distrutto la Costituzione della Repubblica.

Ovviamente il movimento cinque stelle è "ufficialmente" contrario alla riforma Costituzionale perché spera di prendersi il "parco voti" dei contrari alla riforma, ma nello stesso tempo la latitanza del movimento cinque stelle e il NON-ESPORSI dei suoi esponenti, dimostra uno stridere fra propaganda e realtà politica.


E’ indubbio che dal punto di vista sociale le agenzie di sondaggio sono delle vere e proprie organizzazioni criminali il cui scopo è quello di alimentare le illusioni per creare benefici impropri a questo o a quel criminale di turno: è indubbio che quelle americane lo hanno avuto con la Clinton e quelle italiane con Matteo Renzi.

In fondo, le agenzie di sondaggio possono dire: non siamo noi che inganniamo gli italiani, sono gli italiani che caricano di significato i dati che noi presentiamo. E chi può obbiettare? In fondo sono i giornalisti che spacciano commentando il dato. E' come dire: l'industria costruisce i bombardieri, ma sono i politici che ordinano di bombardare. La condizione è che senza l'uno non esiste l'altro ed è per questo che in magistratura spesso si sente parlare di "sodalizio criminale" per portare a termine lo stesso disegno criminale.

Ed è per questo che Trump ha vinto le elezioni. L'odio che gli americani avevano per la Clinton non fu mai rilevato dai sondaggisti eppure, era evidente nello scontro con Sanders. Non vollero farlo per truffare gli americani, come i sondaggisti lo fanno oggi in Italia per truffare gli Italiani.


Ho omesso di ricordare la truffa fatta dai sondaggisti in occasione della Brexit. Hanno truffato i cittadini inglesi per favorire un risultato anziché un altro.

09 novembre 2016

Nessun commento:

Posta un commento